lunedì 15 aprile 2013

Red velvet cake...la mia torta per Pasqua!

Eccomi qui di nuovo ragazzette belle! :-) A Pasqua sono andata a mangiare da parenti e io ho voluto contribuire nei preparativi preparando un dolce! Già sapevo che mia nonna avrebbe comunque comprato la colomba e di sicuro almeno un uovo di cioccolato! Non ci facciamo mancare proprio nulla noi!!ihihih... Ma che torta fare? il tempo era assai poco, la voglia di stupire i miei parenti era tanta...spulcio tra i blog per cercare la torta giusta, ma sembra che ognuna abbia un difetto: questa no perchè è estiva, questa no perchè è classica, questa no perchè a non tutti piacciono gli amaretti, questa no perchè ha troppo cioccolato e se già ci sono le uova di cioccolato meglio evitare di fare anche una torta col cioccolato!, questa sarebbe perfetta ma dovrei comprare troppi ingredienti e non ciò tempo, e poi Lei..la torta perfetta! La RED VELVET CAKE...mi mancava solo il colorante rosso ma alla fine sono riuscita a trovarlo in un negozietto!! Venerdì sera ho fatto la base, sabato sera la farcia e ho farcito la torta. Domenica mattina ho fatto qualche decorazione ma...sapete sono negata con le decorazioni! :-/ L'unico neo a parte la decorazione è stata la base che è lievitata poco poco :-( quindi sono riuscita solo a fare uno strato di farcia e non due o tre..ma ho fatto uno strato bello ricco eh?! ;-) Per le puriste dico che nella base ci andrebbe anche del cioccolato ma io non l'ho messo perchè avevo il terrore che andasse a coprire il colore rosso tipico della red velvet cake! solita paranoica io!! Un'ultima cosa...fatemi ringraziare Francesca, con cui ho wattsappato(bello sto termine!)per tutta la durata della preparazione della base!! senza dei suoi consigli non ce l'avrei mai fatta! Grazie Francy!! ps. Purtroppo sono riuscita a fotografare solo una fetta...ma la rifarò e metterò la foto anche della torta intera!! Domani metto la foto, la mia macchina fotografica ha deciso di non collaborare stasera!!:-( Ricetta presa da qui Ingredienti: 250 farina 00, 110 di burro a temperatura ambiente, 300 g zucchero, 3 uova, 250 ml di latticello(oppure 125 ml di latte parzialmente scremato e 125 ml yogurt bianco intero oppure greco), metà cucchiaino di colorante rosso in gel, 1 cucchiaio di aceto bianco, 1 cucchiaio di lievito per dolci(in sostituzione dell’aceto potete utilizzare anche solo 8g di lievito in polvere). 250g di mascarpone, 250g di philadelphia, 250 ml panna, 115 g zucchero a velo. Preparazione: Preriscaldate il forno a 180°C e imburrate e infarinate due tortiere rotonde dal diametro di 23 cm. (io ho utilizzato una sola tortiera da 24 aumentando la cottura di 10 minuti abbassando la temperatura a 150°).Setaccia la farina. In una ciotola a parte montate il burro con un mixer per circa 2 minuti, poi aggiungete lo zucchero e i semini di vaniglia che toglierete aiutandovi con la lama di un coltello e montate gli ingredienti finché non diventano spumosi e morbidi. A questo punto aggiungete una dopo l’altra le uova e continuate a montare. In un altro contenitore mettete lo yogurt, latte e colorante e mescolate fino a che non diventa omogeneo. Adesso è il momento di unire insieme tutti gli ingredienti, cominciate aggiungendo un po’ di farina al composto di burro e zucchero, poi unite il mix di latte e yogurt, poi ancora la farina… fino a finire gli ingredienti. In una tazzina unite lievito e aceto e lasciatelo frizzare per un po’, poi aggiungetelo all’impasto e mescolate per amalgamare il tutto. Suddividete l’impasto nelle due tortiere precedentemente preparate, livellate la superficie e cuocetele in forno per 25 – 30 minuti finché uno stuzzicadenti infilato nel centro non uscirà asciutto. Quando sono cotte, lasciatele freddare per circa 10 minuti, poi giratele e lasciatele freddare su una griglia finché non saranno completamente fredde. Mentre le torte si freddano prepariamo il frosting. Montate il mascarpone e il philadelphia con le fruste per ammorbidirli ed aggiungete lo zucchero a velo. Separatamente montate la panna a neve e poi incorporatela delicatamente al mascarpone e philadelphia e mescolate con una spatola finché non diventa un composto omogeneo. Tagliate ciascun disco di torta a metà e ricavate 4 dischi rossi. Spalmate il composto su un disco, sovrapponete l’altro disco, spalmate ancora il composto, sovrapponete il terzo disco, spalmate di nuovo e via con il quarto disco. Adesso ricoprite tutta la torta sopra e intorno con il frosting e spolveratela con il cocco grattugiato e se vi è avanzata un pò di creme fate dei "ciuffetti" sopra la torta!

5 commenti:

  1. Non l'avevo mai sentita la red velvet cake!! Deve essere davvero ottima!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  2. Deve essere molto buona

    http://couturetrend.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Mi sembra di aver visto una gonna simile a quella che dici tu da benetton, prova lì! Buona serata!!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  4. è bellissima, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina