venerdì 28 dicembre 2012

Sparita? certo che no!

Ciao ragazzette belle, tutto bene?
io non moltissimo....non è un bel periodo al lavoro: ritmi serrati, gente che corre per gli ultimi acquisti di Natale e da ieri è iniziata "l'era dei cambi", in senso dei cambi dei regali sbagliati e quindi si lavora e tanto. E poi, gente che mi ha deluso, deluso nel profondo e io ci sto un male cane! ma piano piano riuscirò a riprendermi, promesso!
che dire delle le vacamze di Natale? passate in famiglia, tra tantissimo e buonissimo cibo! :-) La voglia di cucinare che a novembre si era assopita, ora è ripresa alla grande...non a caso il cesto natalizio per mia suocera l'ho fatto tutto home made :-) oh yeahhh
Dovre andrete all'ultimo?? io avendo la grande FORTUNA di non lavorare ne l'1 e ne il 2 gennaio, ho deciso di andare due giorni in Emilia, vicino a Faenza!! così potrò rilassarmi e vedere qualche paesetto carino insieme a mio moroso e non vi nascondo che...NON VEDO L'ORA!!! spero passino in fretta questi 3giorni!!
Ragazze non mi resta che augurarvi...

BUON 2013!!!

Ed essendo il mio un blog di cucina, vi svelo le prossime ricette che posterò...ci sarà un pane buonissimo, una pizza arrotolata strepitosa e.....poi chissà!! ci leggiamo il prossimo anno mie carissime followers!
un bacione dalla vostra Erika

lunedì 12 novembre 2012

Ma si può??

Ciao ragazze!

ho un sacchissimo di ricette da postare e il contratto con internet è scaduto,l'ho appena rinnovato e....macchina fotografica scarica quindi niente foto!! sigh sigh..però ragazze belle io ci sono e vi penso spesso!!
un mega baciooooooooooooooooo!!
a presto!
Erika

lunedì 29 ottobre 2012

Spaghetti di mezzanotte...ma non solo!!



Ciao ragazzette belle!!
L'altro giorno è successo una cosa che non doveva succedere (cosa  risolvibile eh?!ma non me ne capacito che sia successo proprio a me! ). Ed è successa il 26 ottobre, ma nel mio cellulare c'era impostata una data errata: il 25 ottobre! che centra? mò vi spiego! Voi siete superstiziose? io non molto, ma so per certo che il 25 per me è un numero negativo! Il 25 agosto di molti anni fa sono andata insieme ad una mia amica a trovare un ragazzo che mi piaceva e questo si è rivelato uno str… indovinate poi quanti cm ci dividevano tra me e questo ragazzo? 25cm (io ero 1.65, lui 1.90). Il 25 luglio scorso mio moroso mi ha dato una brutta notizia e…dulcis in fundo,venerdì scorso (giorno in cui è capitata una cosa non bella,accennata poco fa) era il 26 ottobre ma nel mio cellulare, pochi giorni prima, ho impostato erroneamente la data e quindi venerdì scorso nel mio cellulare segnava che era il 25 ottobre! Sempre sto maledetto 25 c’è di mezzo!
Ma ora passiamo ad una buonissima e gustosissima ricetta presa sempre dall’ultimo libro che ho acquistato (Cotto e Mangiato Le ricette dei Fan). Grazie mille alla signora che l’ha inventata, una bella signora di Crotone. Lei l’ha chiamata “Spaghetti di mezzanotte” ma secondo me questi si possono mangiare a qualunque ora del giorno, tanto sono buoni!! L’unica cosa? Io ho abbondato con il sugo perché secondo me le dosi erano troppo scarse!!

Ingredienti per 2 persone:
140gr di spaghetti o linguine(Io Spaghetti integrali Bio diBenedetto Cavalieri)
mezzo vasetto di acciughe sott'olio,
2-3 cucchiai di olio evo,
1 spicchietto d'aglio,
2 cucchiai abbondanti di passata di pomodoro (io Agromonte),
1 ciuffetto di prezzemolo,
peproncino (facoltativo).

 
Preparazione:
Lessate gli spaghetti in abbondante acqua POCO salata, avendo cura di scolarli un minuto prima del previsto.                
                                                                                                                                                                Nel frattempo, scaldate l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio tritato, versate poi il vasetto di acciughe (solo le acciughe mi raccomando, l’olio lo buttate via!) e la passata di pomodoro. Fate cuocere per circa 5 minuti finché gli ingredienti non si saranno ben amalgamati tra loro.                                                                Scolate la pasta e saltatela in padella per un minuto circa. Chiudete il fuoco e completate con prezzemolo e, se volete, peperoncino!

martedì 23 ottobre 2012

Muffin con cuore di marmellata!!

Ciao ragazzette!! tutto bene?
io si, oggi mi sono svegliata positiva! sono poi uscita da casa e il sole mi ha messo ancora più di buon umore! :-) Chi mi segue da tempo sa che per me Settembre è un mese speciale perchè ci sono degli avvenimenti importanti, e subito dopo c'è ottobre perchè è il mese in cui è nato mio zio (persona importantissima per me), perchè è il mese in cui è nata la storia con mio moroso ed è lo stesso mese in cui ho iniziato a frequentarlo. Poi c'è che l'inizio dell'autunno mi piace, perchè termina quel caldo asfissiante (che mi piace, ma quando è troppo è troppo) e inizia quell'arietta piacevole che ti accarezza la pelle e poi...ultimamente c'è un'altra cosa che mi ha colpito dell'autunno: il suo profumo! Quando, alla sera, stacco dal lavoro (sono circa le 20.20-20.30) ed esco dal centro commerciale in cui lavoro, sento il profumo dell'autunno ed è un sapore bellissimo! descriverlo è impossibile, ma mi piace e mi fa stare bene! Quanto mi piace questo periodo dell'anno!! nessuno è d'accordo con me? ;-)
Vabbè, bando alle ciance, ora parliamo della ricetta! l'ho scovata nell'ultimo libro che ho preso di Cotto e mangiato "Le ricette dei fan" ed è di una signora della provincia di Venezia, quindi veneta come me. Perchè noi veneti siamo dei buongustai doc!!eheheh

Ingredienti per 10-12 muffin:
300gr di farina 00,
200gr di zucchero,
200ml di panna fresca,
4uova,
1 bustina di vanillina o 1 fialetta di vaniglia,
2 cucchiai di lievito per dolci,
1 vasetto di marmellata ai frutti di bosco o fragola (io fragola),
1 pizzico di sale,
zucchero a velo qb.

Preparazione:
Montate in una ciotola lo zucchero con le uova, aggiungete metà della farina, la panna, un pizzico di sale e la vanillina. Mescolate bene il tutto e poi aggiungete la rimanente farina e il lievito.
Versate l'impasto in dei pirottini in silicone o di carta forno riempendoli per metà, aggiungete ora un cucchiaino abbondante di marmellata e terminate con ancora poco impasto.
Quando avrete riempito tutti i pirottini, metteteli in forno per 15-20 minuti (NON DI PIU') a 180°.
Lasciate raffreddare e servite con una spolverizzata di zucchero a velo!

Nb. Chi mi conosce sa che non amo spolverizzare i dolci con il zucchero a velo. Quelle poche volte che lo uso è perchè devo nascondere qualche diffettuccio!!ihihihih

Consigli:
La ricetta prevedeva di riempire i pirottini per metà,di terminare con la marmellata e poi mettere tutto in forno. Il risultato è buono, ma la marmellata rimane in superficie (come vedete nella foto) e non crea quindi il cuore di marmellata!!

martedì 9 ottobre 2012

Pasticcio ai peperoni e...gita fuori porta a Ferrara!

Ciao mie belle ragazzuole!! tutto bene? qui procede tutto bene!
castello estense
Sono a casa un pò di giorni (da domenica a mercoledì compresi) e sto facendo un pò di cose che prima non avevo tempo di fare! Tipo? sono andata in un negozietto molto carino a 15 minuti da casa mia dove vendono cose per i dolci e ci sono stata dentro una bella mezz'ora...ihihih!! poi ho preso appuntamento dal parrucchiere e...domani vado ad una festa di laurea di una mia cara amica!! sono emozionatissima per lei! Domenica, ho festeggiato con mio moroso la mia giornata libera e così abbiamo deciso di prenderci una giornata tutta per noi e siamo andati a Ferrara!! Non avevo mai visto Ferrara, ma sono sempre rimasta affascinata dalle foto che vedevo su libri, riviste, documentari e allora abbiamo colto l'occasioen per andarci. E' una città molto carina, e nemmeno troppo casinista (non come Padova per intenderci ihihih)! Credo ci ritorneremo perchè ci è piaciuta tanto e poi è a un ora e un quarto da casa mia...yeeeeeee!!;-)
Ma ora che dite se vi do la ricetta del pasticcio con i peperoni? E' da un pò che volevo fare le lasagne con i peperoni ma....non so se ci stava bene come abbinamento! Guardo un pò nei libri che ho e non trovo nessuna ricetta, nel web c'erano poche ricette che prevedevano questo abbinamento e le poche che c'erano non mi colpivano per niente, così ho deciso di fare di testa mia...la solita testona!! ma il risultato non è stato niente male!!


Ingredienti per 6 persone:
Lasagne qb (io mezza scatola),
2 peperoni gialli,
2 peperoni rossi,
800ml di besciamella (fatta con 750ml di latte, una noce di burro, 4 cucchiai colmi di farina, sale e noce moscata qb),
1 spicchio d'aglio,
parmigiano qb,
olio evo qb.

Preparazione:
Pulite i peperoni e tagliateli a cubetti piccoli, rosolateli in una padella con dell'olio evo e lo spicchio d'aglio (quest'ultimo da eliminare quando i peproni sono pronti). Salate, pepate e lasciate cuocere per una ventina di minuti mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo fate la besciamella.
Lessate le lasagne per qualche minuto in acqua bollente, quando avete finito sarete pronte per formare il vostro pasticcio.
In una pirofila (che può andare anche in forno) iniziate con un leggerissimo strato di besciamella (che è la base) poi fate il primo strato così: lasagne, un pò di peperoni, la besciamella e un paio di cucchiai di parmigiano, proseguite con altri due strati. Io ho terminato con la peperoni, besciamella e abbondante grana.
Mettete il pasticcio in forno a 180° per 15 minuti.
BUO-NI-SSI-MO!!!

Ps. Domani se ce la faccio metto foto del pasticcio e di Ferrara!!un bacioneeeeeeeeeeeeeeee



martedì 25 settembre 2012

Penne con zucchine e noci!

Ciao ragazzuole...
il periodo di crisi in cucina continua ahimè!:-( forse perchè ho poco tempo a disposizione e quando devo mettermi a cucinare devo fare cose veloci così spesso rimedio con un tramezzino o con un pacchetto di crecher (o come cavolo si scrive). :-( E di conseguenza trascuro il blog. E questo mi dispiace tremendamente. Perchè questo blog mi ha dato tanto! mi ha permesso di non cadere in depressione e di rendere il mio tempo libero (quando non lavoravo) divertente e "costruttivo". Ho conosciuto persone meravilgiose, persone a cui (udite, udite) voglio bene, persone che mi tirano su il morale quando sono giù, persone che sono contente quando io sono felice...e quindi non voglio rinunciare al mio blog!
Ogni volta che apro il mio blog, vedo quella faccina triste e non mi va più di vederla anche perchè ora non sono così triste...sono pronta per tentare di trasformare in carezza quella mazzata!!
Bando alle ciancie, ora voglio darvi una ricettina che mi sono inventata così, su due piedi, e devo dire che non è niente male!!
Un bacione enorme a ciascuna di voi...dalla vostra cuochina Erika

Ingredienti per 2 persone:
150gr di penne rigate integrali bio Benedetto Cavalieri,
100gr di philadelphia,
30gr di noci spezzettate,
1 zucchine grande o 2 medio piccole,
1 spicchio d'aglio,
sale, pepe, olio qb.

Piatto GREENGATE


Preparazione:
Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela aldente.
Preparate un soffritto con dell'olio e uno spicchio d'aglio, dopo cinque minuti eliminatelo e aggiungete le zucchine tagliate a julienne. Lasciate cuocere per circa 10 minuti (se serve aggiungete un mestolino di acqua di cottura). Aggiungete ora il philadelphia e lasciatelo sciogliere. Scolate la pasta e saltatela in padella un paio di minuti così si amalgama al condimento. Disponete tutto nel piatto e aggiungete un pò di noci spezzattate.
Very good, oh yeah! ;-)

sabato 15 settembre 2012

Mi permettete uno sfogo?

immagine presa liberamente dal web
Andava tutto troppo bene per essere vero. Casa, Lavoro, Moroso, Amici (pochi ma buoni!). Aspettavo una mazzata! sapevo che prima o poi qualcosa sarebbe successo:qualcosa che sarebbe andato a minare la felicità di questo mio periodo. Ed eccola, arrivata. Ma io posso cambiare, rendendo questa mazzata una dolce carezza. Ma avrò ancora energia per trasformare questa mazzata in carezza?Io ho già dato tanto, forse troppo. Ma rifarei tutto. Credevo solo di non dovermi sudare questa carezza. Delusione, perchè così non è stato. Ragazze, mi date voi la forza per "lottare" e far diventare questa mazzata una  carezza?? un bacione a tutte e...perdonatemi lo sfogo!! ma come si dice in Veneto, "quando ghe voe, ghe voe" (quando ci vuole, ci vuole!).

giovedì 13 settembre 2012

Pasticcio di zucchine

Ciao ragazze,

ultimamente sono parecchio strana, in fatto di cibo. Mangio solo schifezze (soprattutto dolci) e voglia di cucinare ne ho gran poca. Non ho voglia di cucinare niente, ne dolci, ne salati. Cosa parecchio strana! Sarà un momento, però spero passi presto e poi...mi sento sempre stanca!ma è possibile una cosa del genere? vabbè, meglio parlare della ricetta!
Questa ricetta l'ho trovata nell'ultimo libro che mi sono presa "Le ricette dei fan" di Cotto e Mangiato. Mi ha subito questo piatto perchè sembrava una ricetta super gostosa...e infatti così è stata!! Io, ovviamente, ho modificato un pò la ricetta. La ricetta è di una ragazza di Bari (preferisco non mettere il nome, magari la ragazza non gradisce!).

PS. Da noi, in Veneto, non si dice lasagne ma "pasticcio"...ed ecco spiegato alle ragazze non venete il perchè del titolo del post!


Ingredienti per 6 persone:
9 lasagne,
500gr di besciamella (fatta con 500ml di latte, 3 cucchiai pieni di farina, 20gr di burro, un pizzico di noce moscata  e sale),
5 zucchine medie,
4 sottilette,
50gr di grana,
50ml di olio evo,
sale.

Piatto Greengate

Preparazione:
Tagliate le zucchine a cubetti e cuocetele in padella con l'olio. Quando saranno cotte, aggiungete 300gr di besciamella, mescolate fino a sciorglierla.
Ora facciamo il "pasticcio".
Mettete in una pirofila, le lasagne (io le ho cucinate prima, ma so che esistono delle lasagne che non hanno bisogno di cottura..beh io di quelle diffido categoricamente!), aggiungete il composto di zucchine e completate lo strato con una sottiletta e pezzetti e 2 cucchiai di grana. Fate un altro strato (identico al primo), il terzo e ultimo strato invece va fatto così: composto di zucchine, besciamella restante sopra, 2 sottilette a pezzetti e 2 cucchiai di grana. Cuocete infine il pasticcio in forno a 180° per 20 minuti.

Consigli:
Se amate (come  a casa mia) la crosticina sopra, basta cucinare il pasticcio per altri 5 minuti a funzione grill.

mercoledì 5 settembre 2012

Aggiornamenti: di tutto un pò

Ma che titolo sarà poi questo? non chiedetemelo, so solo che mio è venuto così!! per lo meno, rende l'idea che vi voglio aggiornare su molte cose! ahahahah
- Cucinare: beh ultimamente cucino poco, e mangio sempre di fretta e schifezze perchè (incredibile ma vero!), non ho poi così tanta voglia di cucinare! ma so, che sarà solo un periodo passeggero poi ricomincerò alla grande!!
- Vacanze: dopo quei miseri tre giorni al Lago di Garda ( zona nord, quindi nella parte trentina), ieri mi sono concessa 2 giorni scarsi ad Abano Terme, insieme alla mia mamma. E un pò di relax ci voleva!!:-)
- Lavoro: da Settembre è iniziato il mio contratto a part time, quindi purtroppo lavorerò di meno (24 ore settimanali), ma è un lavoro che mi piace quindi di certo non vado in cerca di un full time, ma qualche lavoretto per integrare il mio part time quello si...andrò in cerca magari dal prossimo mese! E poi una novità nel lavoro, ma solo quando sarà ufficiale ve la dirò (sempre che ufficiale diventi!).
- Contest: e qui una delusione :-( dopo vari solleciti alla Greengate non ho ancora ricevuta una risposta!Ne sulla ricetta per loro vincitrice ne per i premi...spero che mi rispondano prima o poi!!

E adesso, vi lascio con una mia foto! Sapete che non faccio vedere la faccia, perchè temo che qualcuno prenda la foto e ne faccia un uso improprio!! ma io adoro fotografare e fotografarmi...quindi una mia foto, sebbene non si veda il mio viso, la voglio proprio mettere!!


venerdì 24 agosto 2012

Zucchine tonde ripiene in maniera semplice


Carissime ragazze… Erika è tornata!! Oggi era il mio giorno libero e io e mio moroso ci siamo concessi una giornata al mare, a Caorle (Venezia). Non ci ero mai stata ma tutti ma più persone mi avevano detto che ha un bellissimo centro storico, anche se piccolino. Che dire? CONFERMO!! Se avete occasione di passare, andateci….ma se siete giovani e avete voglio di un po’ di “movida” andate a Jesolo!! Vabbè, dopo avervi fatto un po’ da guida turistica delle spiaggie venete passiamo ora ad una semplice ma buonissima ricetta, presa dal libro della bravissima Benedetta Parodi!! Mia mamma qualche settimana fa mi ha portato dall’orto delle meravigliose zucchine tonde, ed ecco cosa ne è venuto fuori…un contorno delizioso!!


Ingredienti per 4 persone:
4 zucchine tonde,
1 cipolla,
1-2 uova,
100gr di grana (io un pò meno),
olio, pan grattato e sale qb.

Preparazione:
Tagliare a metà le zucchine e pareggiarne la base in modo che stiano in piedi.Con un cucchiaino svuotarle delicatamente (cercando di togliere più polpa possibile, senza però bucare la buccia, state attente!). Raccogliere la polpa in una padella e farla rosolare nell'olio con la cipolla tritata e un pò di sale. Lasciar cuocere e asciugare, togliere dal fuoco, aggiungere l'uovo quanto basta (il composto NON dev'essere troppo morbido) e per ultimo il grana.
Riempire le zucchine con il composto e spolverizzare la superficie con del pangrattato. Cucinare a 180° per circa un'ora, finchè la buccia si sarà ammorbidita e la superficie del ripieno risulterà gratinata e croccante.
Da servire tiepide o fredde.

Consigli:
Nel mio forno un'ora scarsa non basta, ma a me piacciono leggermente croccanti.
Mio moroso,che ama la zucchina ben cotta, suggerisce di sbollentarla in acqua calda per 5-10 minuti. E poi di far cuocere il tutto in forno per circa 45 minuti.

Adesso sta a voi!!;-) un bacione dalla vostra Eriketta

venerdì 17 agosto 2012

Pasta con sugo ai peperoni


Ciao ragazzuole…come state?
Moltissime di voi saranno in ferie a godersi questi bellissimi e afosissimi giorni di sole, io invece sono qui, a tenere compagnia alle ragazze che sono già tornate o che le ferie, come me, le hanno già fatte. Per me, solo pochi giorni di vacanza e poi ho ripreso a lavorare…dove sono andata vi starete chiedendo? Al Lago di Garda, la parte trentina che non avevo ancora visto! Voi dove siete andate di bello? 
Vi lascio con una pasta coloratissima e buonissima che fa tanto estate solo a guardarla…


Ingredienti per 3 persone:
mezzo peperone giallo,
messo peperone rosso,
200ml di passata di pomodoro (io Salsa di Ciliegino Agromonte),
mezza cipolla rossa,
olio, sale qb.

Preparazione:
Soffriggere la cipolla tritata con una bella girata di olio evo; aggiungere poi i peperoni tagliati a cubetti e lasciar cuocere per circa 20 minuti (regolatevi voi), mescolando di tanto in tanto. Aggiungere quasi a fine cottura la passata di pomodoro. Scolare la pasta e saltarla nella padella con il sugo.
Un piatto da Re, ve lo garantisco!



lunedì 13 agosto 2012

Gelato Simil Bacio


Ciao ragazzuole!! Come state?
Ultimamente latito un po’, ma abbiate pazienza. Il fatto è che, e ora lo svelo, che ho trovato lavoro: un lavoro che mi piace tanto!:-) Mi trovo benissimo con le mie colleghe, mi trovo benissimo con i clienti e mi danno tanta soddisfazione.  Avete presente l’assenteismo nel lavoro? Ecco, io quello non so proprio cosa sia, dato che pur di imparare in fretta ho voluto, di mia spontanea volontà, andare qualche ora prima di iniziare il turno di lavoro per poter imparare al meglio, praticamente ho regalato un po’ di ore all’azienda. Ma lo faccio volentieri perché mi piace, perché ci metto tanta passione e i risultati stanno arrivando.
Mi arrabbio quando vedo alla tv che molta gente timbra e poi se ne va, ma come si fa? Ho sentito per tv, che da un indagine hanno scoperto che in un comune del napoletano 9 persone su 10 erano assenteisti, che tristezza! Mi dispiace per quelle persone che invece hanno voglia di lavorare e non trovano lavoro, e magari sono costretti a salire al Nord o ad andare all’estero perché non c’è lavoro e invece quelli che ce l’hanno sono assenteisti e con poca voglia di lavorare. Che mondo ingiusto! Sono un po’ polemica forse? Chissà…Ci  mangiamo un buon gelato, ragazze? Ecco la mia ricettina di oggi…
 Ps. Lavoro in una gioielleria, abbiamo moltissimi negozi, 150 in tutta Italia! chissà, magari tra di voi c'è qualche mia collega...
 
 Ingredienti:
1 bustina di preparato di gelato al gusto cioccolato Fabbri,
100gr di nocciole,
aroma nocciola Flavourart,
270ml di latte.

Preparazione:
Preparare il gelato seguendo le indicazioni sulla confezione (e qui serve il latte). Aggiungere per ultimo le nocciole tritate e l'aroma alla nocciola (io ne ho messo un bel pò di aroma...ihihih).
Riposare in frezeer per una notte e tirare fuori il gelato 5 minuti prima di servirlo.

Com'è?? BUONISSIMO!! Parola di tutta la mia famiglia!compreso mio papà, che goloso non è ma che è rimasto affascinato dalla bontà di questo gelato!

venerdì 3 agosto 2012

Torta con le zucchine a 4 manine!!


Ciao ragazzuole!!
Scusate se sono stata assente per due settimane dal mio blog e dai vostri, ma…sembro una trottola in questo periodo! E quando mi fermo sento il divano che mi chiama e mi dice: “Dai Erika, vieni qui e rilassati un po’!” e io accolgo molto volentieri la sua chiamata!!ihih :-) Ma ciò non vuol dire che non cucini e che non pensi a voi care amiche, anzi! E proprio l’altro ieri ho cucinato insieme al mio cucciolo, ovvero al mio cuginetto di 20 mesi (li fa proprio oggi!), questo dolce!
E’ stato bravissimo, il mio piccolo cucciolo, mi ha aiutato a mettere dentro al frullatore le nocciole e le mandorle e quando ha visto la zucchina ha detto:  “uchina, uchina!” E quando ho mescolato il composto prima di metterlo in forno, il mio cuginetto ha detto “Eka, fa a pappa!”. Inutile dire che l’ho riempito di baci!! :-) È un amore e intelligentissimo, dice un mucchio di parole e delle piccole frasi, e ha solo 20 mesi!!
Tornando alla torta, devo dire che è morbidissima e buonissima! Importantissimo: l’ho presa da una ricetta che partecipa al mio contest, esattamente questa, apportando delle modifiche!

Ingredienti per uan tortiera da 22cm di diametro:
2 uova
170 gr farina 0
170 gr zucchero,
250 gr zucchine grattugiate
80 gr di nocciole e mandorle tritate
100 ml olio di semi
1 bustina di lievito per dolci.
Piatto Greengate + Strofinaccio (usato come tovaglietta) Greengate
 
Preparazione copiata dal blog di Bea:
 
Per prima cosa ho mescolato con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, in modo che si creasse una consistenza morbida e spumosa, ho aggiunto la farina setacciata, mescolando dall'alto verso il basso, così da incamerare aria, lo stesso ho fatto con il mix di nocciole e mandorle tritate finemente.
Ho messo il lievito e continuato a mescolare, versando a filo l'olio di semi, infine ho aggiunto le zucchine grattugiate, facendo attenzione a strizzarle bene prima di unirle, in modo da togliere l'acqua di vegetazione.
Una volta mescolato il tutto, foderato uno stampo per dolci a cerniera da 22cm e ho versato il composto e infornato a 180° a forno statico per 35-40 minuti.
Lasciate raffreddare e completate con dello zucchero a velo!
 
 
 
 

venerdì 20 luglio 2012

Melanzane a pizzetta!

Ragazze,
ormai avete capito che ho un debole per la pizza e quindi trasformerei in pizza qualsiasi cosa che vedo!!ahahah...ma la cosa più buffa è che certe volte ci riesco!! :-) questa è la volta delle melanzane trasformate in pizza! vi ho incuriosite? allora eccovi la ricetta!!


Ingredienti per 2-3 persone:
1 melanzana rotonda grande (o 2 di medie),
3 cucchiai di salsa rustica Agromonte,
mezza mozzarella,
sale e origano qb.

Preparazione:
Tagliate la melanzana a fette abbastanza spesse (circa mezzo centimetro), disponetele in uno scolapasta e aggiungete un pò di sale. Lasciate riposare per mezz'oretta.
Nel frattempo, tagliate la mozzarella a cubetti e accendete il forno a 180°.
Scaldate la piastra e grigliate le melanzane per bene. Disponetele ora in una teglia da forno, spalmate su ogni fetta di melanzana mezzo cucchiaio di salsa rustica, aggiungete qualche cubetto di mozzarella e dell'origano. Procedete così con tutte le fette di melanzane. Infornate ora le vostre melanzane a pizzetta per circa 5 minuti, il tempo che ci vuole perchè si sciolga la mozzarella.
Servire tiepide o quasi fredde.

lunedì 16 luglio 2012

Biscotti vanigliosissimi

Ciao ragazzuole!!
tutto bene? qui c'è un sole bellissimo, il cielo limpido, il caldo è quello tipico estivo e pensare che ieri ha tempestato!"dopo la tempesta torna il sereno!" dicono, ed è proprio vero! Oggi ne ho approfittato per prendere il sole un'oretta, anche se ahimè sono ancora chiara rispetto agli altri anni, mannaggia!:-( mi dovrò rifare...ultimamente ho solo due grandi voglie: voglia di mare/di andare al lago di Garda a farmi una bella passeggiata in quei paesetti stupendi che ci sono e voglia di vaniglia, qualsiasi cosa che abbia vaniglia: gelati, creme, yogurt...beh la prima voglia credo la soddisferò domenica, tempo permettendo, l'altra l'ho soddisfatta proprio l'altro ieri, giorno in cui mi sono fatta questi vanigliosissimi biscotti!

Aggiornamento contest: L'addetta vendite Italia, mi dirà il vincitore il la prima settimana di agosto perchè adesso è in ferie. Mi dispiace ragazze se vi tengo ancora sulle spine!!


Ingredienti per circa 30 biscotti:
Base dei biscotti: Pasta frolla allo yogurt
Con queste modifiche:
- 300-350gr di farina 00,
- 50gr di burro,
- 100gr di yogurt alla vaniglia,
- 1 stecca di vaniglia (da usare per la ricetta i semi di vaniglia contenuti nella stecca),
- mezza bustina di lievito vanigliato.

Tazza Greengate

Preparazione:
Procedete come qui, seguendo le modifiche citate qui sopra.
Formate delle palline e mettete in forno a 180° per 15-18 minuti.
Deliziosi!


giovedì 12 luglio 2012

Torta salata che si crede una pizza, ovvero pasta sfoglia con pomodoro, prosciutto e scamorza!

Ciao ragazze!!
l'altro giorno ho letto una bellisima frase nel blog della mia cara Luisa che dice "la fortuna non esiste: esiste il momento in cui talento incontra l'occasione". Questa frase mi è rimasta impressa, forse perchè è un periodo un pò particolare questo nella mia vita e spero che questa frase rispecchi questo periodo, devo solo aspettare per capire; ma chi ha la pazienza di aspettare? la devo avere e quindi aspetto. Magari quando so qualcosa lo dirò anche a voi.
Intanto, vi va una bella fetta di questa torta salata?

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia,
3 pomodori grandi,
100gr di prosciutto cotto,
100gr di scamorza bianca,
2 cucchiai abbondanti di pan grattato,
sale.

Piatto Greengate

Preparazione:
Stendiamo la pasta sfoglia, la mettiamo in uno stampo a cerniera da 26cm e bucherelliamo la base con i rebbi di una forchetta.
Ora occupiamoci degli ingredienti per la farcitura: tagliamo i pomodori a fette non troppo sottili, riduciamo a listarelle il prosciutto e a cubetti la scamorza!
Stendiamo nella base della torta salata il pan grattato (che servirà ad assorbire l'acqua che rilasceranno i pomodori in cottura), le fette di pomodori (che avrete precedentemente lasciato in un colino così da eliminare gran parte dell'acqua che contengono),un pò di sale,  il prosciutto e infine i dadini di scamorza.
Infornate a 180° per 25-30 minuti.
Si, sono sempre io, la pazza che accende il forno anche se fuori è 35 gradi e più!!ahahah



lunedì 9 luglio 2012

Pasta fedda rustica con olive e mozzarelline

Ciao ragazzuole, tutto bene?
ultimamente ho una gran voglia di gelato, di gelato alla vaniglia. Ho trovato una gelateria all'interno di un centro commerciale che fa il gelato abbastanza buono, ma quello alla vaniglia è FORMIDABILE! Quasi ogni giorno, vado e con il sorriso dico sempre: "Ciao cara, mi dai una pallina di gelato alla vaniglia? abbondante se puoi!" ahahahah...un chiletto l'ho preso ma non mi dispiace...quel gelato è proprio una favola!! e adesso mi è venuto il pallino di riprodurlo in casa, sto cercando la maniera perchè si senta davvero bene il gusto della vaniglia!! avete qualche ricetta valida??
Io vi lascio con una ricetta fredda...veloce ma buonissima!!

Ingredienti per 3 persone:
210gr di fusilli,
3 cucchiai abbondanti di salsa rustica Agromonte,
100gr di mozzarelline ciliegia,
75gr di olive verdi,
sale qb.

Tazza Greengate


Preparazione:

Lessate la pasta in acqua salata, scolatela e passatela sotto l'acqua fredda per bloccare la cottura.
Trasferire la pasta in una insalatiera e mescolatela con la salsa rustica, aggiungendo poi le olive e le mozzarelline.
Lasciate insaporire per un'oretta e servite.




lunedì 2 luglio 2012

Aggiornamenti riguardo al contest

Ciao ragazzuole belle...come state?
io sono sempre di corsa (pensate che corro così tanto da essere dimagrita, senza accorgermene, di un paio di chili) e quel poco di tempo che mi rimane l'ho dedicato alla valutazione delle ricette partecipanti al contest!
La ricetta vincitrice io l'ho già scelta, la lista delle 20 ricetet che più mi piacciono è stata fatta e l'ho appena inviata alla responsabile vendite italia della Greengate!
La ricetta vincitrice che ho scelto è ancora top secret (ma vi dico che non è inserita nella lista delle 20 ricette che vi mostrerò ora), ma vi faccio conoscere la lista, quello si!
E comunque mi avete dato un sacco di bellissimi spunti, così (quando avrò più tempo) potrò farmi delle colazione veramente super!!

 Ma ora ecco al lista delel "Best 20":

-    Gelato allo yogurt al profumo di lavanda di Virginia 
http://dolcimagie.blogspot.it/2012/05/gelato-allo-yogurt-leggero-al-profumo.html
-    Torta di albumi con le more di LaFra
http://nellacucinadellafra.blogspot.it/2012/05/torta-di-albumi-con-le-more-con-un.html
-    Spumone al caffè di Mariangela
http://cocomerorosso.blogspot.it/2012/05/spumone-al-caffe.html
-    Kinder fetta al latte di Annarè                       
http://www.imanicarettidiannare.com/2012/05/kinder-fetta-al-lattefresca-e-deliziosa.html
-    Biscotti ai cereali e cioccolato di Eli e Vero             
 http://elieveroincucina.blogspot.it/2012/05/biscotti-ai-cereali-e-cioccolato.html
-    Arrotolato di crumble di Samax                        
http://incucinaconsamax.blogspot.it/2012/05/arrotolato-di-crumble.html
-    Coppetta light allo yogurt, fragole e amaretti di Annarè 
http://www.imanicarettidiannare.com/2012/05/coppetta-light-allo-yogurtfragole-e.html
-    Glossy cupcakes di Tina                                                         
http://tinaincucina.blogspot.it/2012/04/fragole-e-champagne-per-un-glossy.html
-    Girelle con crema e uvetta di Maria Grazia 
http://profumodicasamia.blogspot.it/2012/05/girelle-con-crema-e-uvetta-come-quelli.html
-    Blondie, la sorella di Brownie di Any        
http://lacucinadiany.blogspot.it/2012/05/blondie-sora-lui-brownie-blondie-la.html
-    Pan dolce al miele con ciliegie di Angie      
http://unagattaincucina.blogspot.it/2012/05/pandolce-al-miele-con-ciliege.html
-    Canederli di fragole e rose di Silvia
http://ilpanealprofumodilavanda.blogspot.it/2012/05/canederli-alle-fragole-e-rose.html
-    Pancakes con crema al cioccolato bianco e mirtilli di Simona 
http://www.tavolartegusto.it/2012/05/31/pancakes-con-crema-al-cioccolato-bianco-e-mirtilli/
-    Pan de mej di Daniela                               
http://www.maninpastaqb.blogspot.it/2012/06/pan-de-mej.html
-    Granita di Mandorle e Brioches col tuppo di Camy
http://www.letempsdescerises.it/main/2012/06/granita-di-mandorle-e-brioche-col-tuppo-la-vera-colazione-siciliana/
-    Dolce sofficioso di zucchine di Bea                           
http://violadicampagna.blogspot.it/2012/06/dolce-sofficioso-di-zucchine.html
-    Muffins al caffè con crema di gianduia di Ilenya                  
http://dolcemente-salato.blogspot.it/2012/05/muffins-al-caffe-con-crema-di-gianduia.html
-    Baiocchi alle nocciole di Ilenya                           
http://dolcemente-salato.blogspot.it/2012/05/baiocchi-alle-nocciole.html
-    Choco/mint dukan pancakes di Valeu                    
http://ilsorrisodivaleu.blogspot.it/2012/06/chocomint-dukan-pancakes.html
-    Muffin alla liquirizia con glassa e caviale al cioccolato di Rosalba           
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.it/2012/06/muffin-alla-liquirizia-con-glassa-e.html

lunedì 25 giugno 2012

Chocolate chips cookies

Ciao ragazzuole!!
tempo fa avevo visto nel blog di Misya, questi biscotti meravigliosi! Ho provato a farli, modificando qualcosina, e sono venuti fuori dei biscottini meravigliosi! La ricetta dei cookies per me è questa, e non la cambio con nessun'altra! provate a farli....rimarrete affascinate dalla bontà di questi biscottini!!
Ed ecco la ricettina....


Ingredienti per 20 biscotti:
225gr di farina 00
150gr di zucchero
1 uovo
100gr di burro
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale
100gr di cioccolato fondente
50gr di mandorle.

Preparazione (copiata dal sito di Misya):

 Mescolate la farina insieme allo zucchero e al lievito.
Aggiungete un uovo,il burro intiepidito,un pizzico di sale ed iniziate a lavorare il composto.
 Il composto diventerà sbricioloso, ma continuando a lavorarlo inizierà a prendere la consistenza di una frolla.
Tritate grossolanamente il cioccolato e le mandorle e aggiungetele al composto.
Lavorate l’impasto dei cookies velocemente cercando di distribuire il cioccolato uniformemente.
Con il composto create tante palline che andrete a mettere ,distanziate le une dalle altre, su una placca da forno rivestita di carta forno.
Fate riposare i cookies in frigo per mezzora prima di infornarli a 180°.Cuocete i cookies per 10 minuti circa (non lasciateli di più nel forno.. se vi sembrano mordidi, è normale, raffreddandosi prenderanno consistenza).
Lasciate raffreddare  i Chocolate chips cookies 15 minuti prima di toglierli dalla placca da forno e servirli

venerdì 22 giugno 2012

Collaborazione Agromonte

Ciao ragazzuole!! tutto bene?
ieri è arrivato un bellissimo pacco: un pacco contenente dei prodotti buonissimi: passata di pomodoro, salse per bruschette, creme di verdure, ed è così che è iniziata la mia nuova collaborazione con la Società Agricola Monterosso di Chiaramonte Gulfi in provincia di Ragusa.
I prodotti marchiati "Agromonte" , sono di qualità, sono prodotti con materia prima eccellente e rispettando le regole di igiene. Io vi ho fatto una brevissima introduzione, ma guardate un pò qui e così conoscerete di più questa azienda siciliana e i loro meravigliosi prodotti.
Ringrazio moltissimo il personale che si è dimostrato gentilissimo e disponibile a collaborare con me!!






Ragazze finalmente ho finito la lista delle ricette partecipanti al contest! Mi scuso con tutte voi per il disagio che vi ho recato, ma il tempo è troppo poco, uffi!
Entro, spero, fine giugno vi darò i nomi dei vincitori!!

sabato 16 giugno 2012

Strudel leggero con peperoni e prosciutto

Ciao ragazzuole belle!!tutto bene?
qui c'è un caldo pazzesco (finalmente!) e tanta tanta voglia di mareeeeeeeeee!! spero di andarci presto!!
Oggi, ricettina light, ma molto molto saporita così saremo perfette per la prova costume e avremo mangiato pure qualcosa di buono!
Mi scuso, per non aver terminato la lista delle ricette partecipanti al contest :-( spero di riuscire a terminarla domani, dato che il contest è già chiuso!! Vi ringrazio per aver partecipato in tantissime (io pensavo di chiudere il contest con 50 ricette e invece ce ne sono molte di più, evviva!), ogni giorno che vedevo una ricetta e una follower nuova ero contenta!! Grazie ancora ragazze!!

Ingredienti per uno strudel per 2-3 persone.
- Per la pasta matta, vedete qui, io ho dimezzato le dosi e  cambiato le farine, mettendo 50gr di farina di farro, 50gr di farina integrale.
- Per la farcitura: 1 peperone grande giallo, 50gr di scamorza bianca, 75gr di prosciutto cotto light,2 cucchiai di olio evo, mezzo cucchiaino di erba cipollina Tec-Al, sale e pepe qb.

Preparazione:
Per la pasta matta guardate qui.
Intanto che la pasta riposa prepariamo il ripieno. Eliminiamo il picciolo, i semini e i filamenti del peperone e tagliamolo a pezzettini. Laviamo i pezzettini del peperone e li mettiamo in padella con due cucchiai di olio e copriamo la pentola. Lasciamo cuocere finchè non si saranno ammorbiditi.
Nel frattempo, tagliamo il prosciutto cotto a listarelle e la scamorza a cubetti.
Mettiamo in una ciotola:peperoni, prosciutto e scamorza, aggiungiamo l'erba cipollina, saliamo e pepiamo a piacere.
Stendete la pasta matta, ricavando un rettangolo, al centro mettiamo il ripieno e arrotoliamo. Facciamo quindi dei tagli trasversali tipici dello strudel e inforniamo a 180° per 25-30 minuti.
Buonissimo!!

Con questa ricettina partecipo al contest della mia cara amica Rumi!!


mercoledì 13 giugno 2012

13/06/2011-13/06/2012 Un anno da foodblogger

Ciao carissimi lettori, carissimi amici! oggi per me è un giorno speciale perchè il mio blog compie un anno...ed è curioso che io abbia aperto il mio blog proprio il giorno in cui si festeggia S.Antonio di Padova, il Santo protettore della mia città (anche se io, per essere precisi, abito in provincia).
Questo blog mi ha dato tanto: tante amicizie virtuali, un'amicizia "reale" con la Francy (spero di conoscere anche Alice il prossimo mese), tante soddisfazioni nel leggere i vostri meravigliosi commenti e scoprire che ogni giorno i miei followers diventavano sempre di più!!
Detto ciò,vorrei fare alcuni ringraziamenti!
Vorrei ringraziare, in primis, Maris e Claudia che nella mia indecisione legata all'apertura del blog, hanno saputo incoraggiarmi e spingermi ad aprire un blog! Doppio ringraziamento va a Claudia che mi ha anche aiutato nei mille dubbi e difficoltà che avevo nell'usare il computer
Un grazie va anche alla Francy che, pure lei, mi ha aiutato a risolvere i dubbi che avevo nelle Collaborazioni, e che mi ha insegnato a fare un Pan di Spagna meraviglioso!!
Un altro grazie va a Stefania, che mi ha creato il banner (per il mio contest) e mi ha chiarito un paio di dubbi che avevo per quanto riguardava il mio primo Contest!
Un grazie va poi a tutti coloro che sono passati di qua, sia a quelli che sono passati anche una sola volta sia quelli che mi seguono assiduamente (se ce ne fossero poi)!
Ci tengo a ringraziare i miei primi lettori che mi hanno seguito fin dai primi post, tipo Claudia, Maris, Rosa,Gabry&Anto,Mira, Eli e Vero, ma anche quelli che conosco da poco tempo ma che si è creata subito una partcolare affinità, mi vengono in mente Morena, Rumi,Taty, Kappa, Rachele.
E poi un ENORME grazie alla mia famiglia e a mio moroso che mi hanno sempre sostenuto in questa esperienza da foodblogger, che hanno mangiato tutte le cose che ho preparato (buone e non), che hanno pazientato perchè dovevo fare le foto ( perchè una luce decente a volte non si trova proprio uff!) e che mi hanno consigliato come migliorare un piatto o come variarlo!
Un ultimo grazie, lo faccio a tutte le aziende che hanno creduto in me, accettando di collaborare con il mio blog!!


GRAZIE A TUTTI!!!

E ora festeggiamo con un bel dolcino sano e leggero? viene dritto dritto dal blog della fantastica e bravissima Luisa, esattamente qui!!


Ingredienti per circa 20 chiocciole:
per la brioche:
300 ml di latte intiepidito
4 g di lievito di birra secco
70 g di zucchero
20 g di burro fuso
1 cucchiaino di sale
aroma di vaniglia
1 uovo leggermente sbattuto
130 g di farina 00
 400 g di farina 0

Per farcire:
1. confettura di ciliegie a volontà + 150gr di ciliegie
2. 100gr uvetta + 2 cucchiai di zucchero


Prepariamo la brioche. Nel kitchenaid ho messo le 2 farine miscelate con il lievito e lo zucchero. Ho versato a poco a poco il latte tiepido mentre la planetaria girava con il gancio, aggiunto il sale e l'uovo sbattuto. Il composto si deve incordare, diventare liscio ed omogeneo. Aggiungere il burro fuso, mescolare un altro po.. poi riprendere la pasta, darle la forma a palla che copriremo con uno straccio umido e lasceremo lievitare al caldo per 2 ore.  Trascorso il tempo riprendiamo la nostra pasta e iniziamo a stenderla a formare un rettangolone, su un piano infarinato. Lo dividiamo in 2 perchè nel mio caso ho usato 2 diverse farciture, ma potete anche farne uno solo. Un rettangolo è stato ricoperto con confettura di ciliegie e sopra delle ciliegie denocciolate e tagliate a metà; l'altro rettangolo ricoperto di uvetta (ammolltata nell'acqua calda) e zucchero . Lasciamo un cm tutt'attorno al bordo libero. Arrotoliamo dal lato lungo e chiudiamo bene il rotolino. A questo punto vanno tagliati i cilindretti, tipo di 4-5 cm di lunghezza. Li ho messi all'interno di una tortiera rotonda dai bordi alti in silicone. Le chioccioline vanno messe non tutte appiccicate, lasciate qualche mm che poi lieviteranno ancora unendosi.
Copriamo con la pellicola e lasciamo almeno 6-8 ore a lievitare (io quest'ultimo passaggio l'ho saltato, perchè non avevo tempo).



lunedì 11 giugno 2012

Rinnovo collaborazione Silikomart

Ciao ragazze!!
ho imparato, col tempo, ad apprezzare e a notare le cose belle, le notizie positive, i gesti semplici ma piacevoli come un sorriso e di non farci molto caso alle cose negative....anche se a volte, non è sempre facile farsi scivolare addosso le cose negative! Ed è proprio soffermandosi sulle cose belle anche se piccole, che si vive meglio! La scorsa settimana, guardo la posta elettronica e mi trovo una mail della Silikomart che mi dice che mi sarebbe arrivato a breve un altro pacco con dei nuovi prodotti! ed ecco che la mia giornata si è ribaltata positivamente...anche una mail può cambiarti la giornata!! Ringrazio moltissimo la Silikomart che ha, ancora una volta, creduto in me rinnovando la collaborazione!! Grazieeeeeeeeeeeeeee

Ed ecco cosa ho trovato nel pacco che mi hanno inviato: 1 sciroppo all'amarena e 3 stampini per ghiaccioli!!!


domenica 10 giugno 2012

Gelato all'amarena

Ciao ragazze belle...
vi va un gelato? un gelato semplice da fare e buonissimo!! Semplice da fare perchè non serve la gelatiera, quindi lo può fare chiunque e buonissimo perchè ha le amarene Fabbri! sono sicura che se prima qualcuna di voi era titubante, ora vi ho convinto proprio tutte!!:-) ma bando alle chiacchiere, vi lascio la ricettina!!

Ingredienti:
-Base del gelato:
100gr di mascarpone,
3 uova,
100gr di zucchero,
200ml di panna da montare,
-Gusto amarena:
5 gocce di aroma amarena Flavourart,
25 amarene Fabbri,
4 cucchiai di sciroppo di amarena Fabbri.

Preparazione:
Montate i tuorli con lo zucchero finchè non avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso, aggiungete poi il mascarpone.
Montate in due ciotole separate albumi e panna.
Aggiungete al composto di uova, la panna montata e poi gli albumi montati. Ed ecco pronta la base del gelato! passiamo ora al gusto amarena....Tritate 20 amarene (io nel frullatore per qualche secondo) e le altre tagliate a metà (o lasciate intere),ora aggiungetele alla base del gelato mettendoci anche l'aroma all'amarena.
In uno stampo da plumcake versate metà del composto ottenuto e versateci un paio di cucchiai di sciroppo di amarene, versateci sopra l'altra metà del composto e terminate con il restante sciroppo di amarene.
Fate riposare il gelato in frezzer per una notte.
Quando volete gustarvi il gelato basterà immegere lo stampo per qualche secondo nell'acqua calda e questo si staccherà.
Potete presentarlo in due modi:
-Tagliato a fette e guarnito con qualche goccia di sciroppo di amarena e un paio di amarene;
-A palline, aiutandovi con il porzionatore da gelato, anche questo guarnito con dello sciroppo di amarena e un'amarena.

Ed ecco entrambe le versioni!